Ehi, sorelle! Ebbene sì, come avrete capito dal titolo del post, c’è una notiziona: è appena arrivato in libreria il secondo volume della collana I love you e questa volta parla della vostra Pam, cioè… di me! Sono stata nella mia adorata New York per seguire un seminario alla Danceford Academy, dove abbiamo realizzato un musical fantastico. Fantastico quasi quanto il ballerino che interpretava il protagonista: bellissimo, con due occhi azzurrissimi, bravissimo a ballare… peccato che fosse anche parecchio scontroso! All’inizio mi sono sentita parecchio scombussolata perché ero affascinata da lui, nonostante non mi considerasse nemmeno, anzi, sembrava trovarmi proprio antipatica! Uff… che difficile, sorelle! Vi è mai capitato di invaghirvi di qualcuno che non vi calcola nemmeno per sbaglio? Scommetto di sì. In una situazione simile secondo me ci sono due opzioni:   APPROCCIO SOFT: andateci piano per cercare di rompere il ghiaccio un po’ alla volta, evitate mosse esuberanti o insistenti che potrebbero renderlo ancora più scontroso o farlo scappare. Cercate di conoscerlo meglio facendogli qualche domanda o proponendogli di vedervi un pomeriggio dopo la scuola: potrebbe anche trattarsi di una persona solo molto timida che ha bisogno di sentirsi a suo agio prima di aprirsi!   APPROCCIO POWER: prendete di petto la situazione mettendo subito in chiaro come stanno le cose: andate da lui e fategli capire in modo inequivocabile che vi interessa e che volete approfondire la conoscenza. Se finora non vi ha notate per distrazione, in questo modo non potrà non accorgersi di voi. Se invece lo fa apposta a non calcolarvi, non potrà che rimanere colpito dal vostro coraggio e dalla vostra sincerità.   Infine, c’è anche l’OPZIONE BONUS: se nessuno degli approcci funziona state tranquille, esiste una via di fuga, ovvero… lasciar perdere! Evidentemente non ne vale la pena e non è giusto nei confronti di voi stesse intestardirvi su qualcuno che non ne vuole sapere di voi… Il mondo è pieno di persone interessanti e di sicuro là in mezzo c’è anche quella giusta per voi!   Se volete sapere cosa ho fatto io per risolvere la situazione io e come è andata a finire la mia avventura a New York correte in libreria, I love you Pamela vi aspetta!
 
giovedì 16 settembre 2021
Ciao ragazze! Sto leggendo Jane Eyre e mi sta piacendo un sacco! La trama è davvero avvincente e c’è anche una buona dose di mistero, che a me piace moltissimo! L’unico problemino è che quando interrompo la lettura, per tenere il segno faccio sempre le orecchie alle pagine: a me non dà nessun fastidio, ma dato che il libro non è mio potrebbe essere poco carino restituirlo con mezze pagine spiegazzate!   Così ho pensato di realizzare un segnalibro… fatto a mano! Eccone due versioni, una più romantica, creata a partire da un vecchio orecchino, e una più simpatica, con la forma di un canarino!   Segnalibro orecchino Occorrente: nastro di cotone, orecchino pendente, forbici dalle punte tonde, ago e filo. 1. Prendete un vecchio orecchino e separate il pendente dalla parte curva che si infila nel lobo. 2. Insieme a un adulto, cucite il pendente al nastro di cotone e... avrete il segnalibro più chic di tutti i tempi! Segnalibro canarino Occorrente: cartoncino giallo, forbici dalle punte tonde, pennarelli, taglierino. 1. Tracciate su un cartoncino giallo la sagoma di un canarino e ritagliatela. 2. Con un adulto, incidete la riga corrispondente all’ala. Per tenere il segno vi basterà incastrare l’ala del canarino nella pagina, come se fosse una graffetta! Io li trovo molto carini, e d’ora in poi li userò sempre, ogni volta che leggerò libri in prestito! Un bacio a tutte! Pilla
 
martedì 14 settembre 2021
Care amiche, avete mai sentito parlare di Jane Eyre? Non è una cantante famosa e nemmeno una blogger, ma in un certo senso ha fatto sentire la sua voce… Jane è la protagonista di un meraviglioso romanzo di Charlotte Brontë, che Tea Stilton ripropone nella collana I Libri del Cuore. È appena uscito in libreria e noi non vediamo l’ora di leggerlo!!!   Violet ne aveva già letto una versione scovata nella biblioteca di Topford e ci ha assicurato che si tratta di una storia appassionante! Ma non è solamente un bel libro, è anche un inno all’indipendenza femminile, al farcela da sole, all’impegnarsi e lottare con passione per raggiungere gli obiettivi in cui crediamo. C’è un po’ di Jane in ogni ragazza che non si accontenta e non si dà mai per vinta, nonostante le difficoltà. E anche se è una storia ambientata nel passato, quello che la protagonista pensa e sogna è qualcosa di comprensibile anche per noi oggi. Se siete ragazze intraprendenti, amerete questo libro!   Vi auguriamo buona lettura e vi lasciamo con un pensierino speciale tutto da colorare: cliccate QUI per scaricare il colouring di Jane Eyre!
 
giovedì 9 settembre 2021
Ragazze, il gran giorno si avvicina: ormai manca pochissimo all’inizio del nuovo anno scolastico. Siete pronte? Siete emozionate? Io ho già preparato tutto… Lo zaino è lo stesso che uso ormai da anni, praticamente è diventato un portafortuna, però ho comprato un nuovo diario per segnare i compiti e le scadenze e anche un nuovo set di penne colorate: mi piace avere tutto in ordine in vista del rientro al college!   Se vi serve una mano per i preparativi, ecco la mia lista delle cose fondamentali per il back to school:   1. Zaino capiente, non importa se nuovo o vecchio, l’importante è che sia comodo da trasportare; 2. Astuccio con: penna nera, blu e rossa, matita, temperino, gomma e righello ed evidenziatori; 3. Diario su cui segnare compiti e verifiche e… qualche dedica delle amiche; 4. Uno spuntino sano ma nutriente da gustare durante la ricreazione!   Quando avrete tutto pronto e avrete ormai accettato con rassegnazione l’idea di ricominciare a svegliarvi presto alla mattina (per me è l’unico aspetto drammatico del ritorno al college, sigh!) mancherà solo una cosa: l’orario delle lezioni. Cliccate QUI per scaricare quello delle Tea Sisters, da compilare con le materie del nuovo anno scolastico!   Buon inizio a tutte! Violet
 
martedì 7 settembre 2021
Amicheee, pronte per il primo giorno di scuola??? Io sono e-mo-zio-na-tis-si-ma! Ovviamente è da circa una settimana che penso a cosa indossare in questo giorno speciale, voi l’avete già deciso? Alla fine ho scelto un abito leggero color pesca, stretto in vita, con le maniche a tre quarti e lungo fino al ginocchio. Semplice semplice, ma super carino! Finché le giornate sono ancora calde voglio approfittarne, poi ci saranno tutto l’autunno e l’inverno per indossare i jeans…   Se siete in alto mare nella scelta dell’outfit ecco cinque consigli per un perfetto school look!   1. Scegliete capi semplici e comodi, ovvero i più adatti alla scuola, dove dobbiamo passare parecchio tempo (scommetto che nessuna di voi vorrebbe stare seduta al banco con addosso una camicetta di pizzo che prude dappertutto!) e dove può capitare di sporcarsi durante la ricreazione o nelle ore di educazione artistica…   2. Accessori sì, ma senza esagerare: per valorizzare un abito semplice potete usare collane o bracciali, cinture o foulard, purché non esageriate: da evitare assolutamente in classe sono gli occhiali da sole (chi la sente poi, la prof?) e i ciondoli rumorosi che potrebbero disturbare la lezione.   3. Parola d’ordine: colore! I vestiti variopinti mettono allegria e sono perfetti per affrontare le giornate scolastiche con la giusta carica di buon umore!   4. E ai piedi? Se avete optato per un look sportivo, un paio di scarpe da ginnastica saranno perfette. Se invece preferite un abbigliamento più elegante, potete indossare un paio di ballerine in autunno e primavera o un paio di stivaletti in inverno.   5. Avere un look unico è un gioco da ragazze: basta aggiungere qualche particolare originale, per esempio una spilletta sullo zaino, un fiore di stoffa tra i capelli o… un paio di calzini a pois!   In ogni caso, qualunque sia la vostra scelta, se vi sentirete a vostro agio con ciò che indossate sarete perfette! Cocò
 
giovedì 2 settembre 2021
Care amiche, purtroppo le vacanze stanno finendo… ma non è il caso di intristirsi: su col morale! La fine dell’estate è speciale perché è il momento in cui possiamo ritrovarci tutti i nostri amici di sempre e allo stesso tempo rimanere in contatto con le persone che abbiamo conosciuto durante le vacanze!   Io deciso di salutare la bella stagione come si deve: insieme alle Tea Sisters e agli amici del college ho deciso di organizzare una super festa sulla spiaggia! Faremo gli ultimi bagni al mare, ci saranno tanti giochi, musica e stuzzichini per tutti i gusti e la festa continuerà anche alla sera con uno spettacolo di fuochi d’artificio! Sarà il momento perfetto per raccontarci a vicenda come sono andate le vacanze e tutte le avventure che abbiamo vissuto quest’estate.    Per l’occasione abbiamo preparato un cartellone a tema che potete scaricare anche voi cliccando QUI. Compilatelo con i ricordi più belli delle vostre vacanze e appendetelo in cameretta: l’allegria e la gioia dell’estate saranno sempre con voi, anche quando sarà ora di iniziare a studiare per le verifiche…   Parola di Pilla!
 
martedì 31 agosto 2021
Tanto tempo fa, in un’epoca di cui ormai si è persa la memoria e in una terra ormai dimenticata dalle mappe, esisteva un regno leggendario chiamato Camelot…   Care amiche, siete pronte per una sorpresa di fine estate? Quello che avete appena letto è l’incipit di una super novità firmata Tea Stilton: è in arrivo L’arpa d’oro, il primo volume di una collana di avventure ambientata ai tempi di Re Artù! Non vogliamo svelarvi troppo, ma siamo già certe che adorerete questa nuova, magica serie! E per entrare ben bene nell’atmosfera epica e leggendaria di questi libri, ecco le indicazioni per realizzare un costume da cavaliere della Tavola Rotonda (da tenere presente per carnevale o per organizzare una festa a tema Camelot!).   Occorrente per la base: una maglia di lamé argentata con il cappuccio, leggings neri.   Occorrente per gli accessori: fogli d’alluminio, colla vinilica, un pennello, un foglio di carta, pennarelli colorati, nastro adesivo argentato, cartoncino rigido e spesso, cartoncino di medio spessore, pirottini argentati, taglierino.   SCUDO 1. Disegnate sul cartoncino spesso un disco di 50 cm di diametro e ritagliatelo. Spennellatene una faccia con la colla vinilica e ricopritela di fogli d’alluminio. Poi rifinite i bordi con il nastro adesivo argentato. 2. Sul foglio di carta tracciate un cerchio di 20 cm di diametro e disegnateci il vostro stemma. Coloratelo, ritagliatelo e incollatelo al centro dello scudo. 3. Appiattite i pirottini, quindi incollateli attorno allo stemma.   ELMO 1. Disponete il cartoncino di medio spessore attorno alla testa. Aggiungete 2 cm alla circonferenza stabilita e ritagliate. Otterrete un cilindro che vi coprirà dal mento alla fronte e avanzerà verso l’alto. 2. Tracciate un segno in corrispondenza del mento, uno sulla sommità della fronte e uno sugli occhi. 3. Disegnate una punta triangolare in basso che arrivi a coprire il mento e ritagliatela. Poi ricavate una fessura rettangolare per gli occhi. 4. Sopra alla linea della fronte invece tracciate sei triangoli e ritagliateli come se fossero le punte di una corona. 5. Spennellate l’elmo con la colla e ricopritelo di fogli d’alluminio. 6. Indossatelo per verificare la fessura per gli occhi. Poi chiudiete il cilindro dietro alla testa fissandolo con il nastro adesivo.   PARASTINCHI 1. Ritagliate nel cartoncino spesso due rettangoli appena più corti dei vostri polpacci e larghi 7 cm. 2. Spennellateli di colla vinilica e ricopriteli di carta argentata. 3. Fissateli con del nastro adesivo sui leggings, in corrispondenza dei vostri stinchi.   Ora siete davvero pronte per diventare… cavaliere alla corte di Artù! Un abbraccio dalle vostre amiche tea Sisters!
 
AccediRegistratiPer rimanere aggiornato sulle
novità delle Tea Sisters e accedere a tanti
contenuti esclusivi!