Stamattina ho accompagnato Nicky a correre nei boschi ma… la corsa si è presto trasformata in passeggiata perché io mi fermavo in continuazione per raccogliere pigne, foglie e rametti. E una volta tornata in camera ho pensato di usarli per creare tanti buffi animaletti!

Vi piacerebbe averne qualcuno anche voi, per decorare la vostra cameretta?

Ecco come ho fatto…

UN RICCIO DI FOGLIE

Occorrente: foglie secche, cartoncino, forbici con la punta arrotondata, colla vinilica, pennarello nero.

 

  1. Con il pennarello, disegnate il corpo e il muso di un riccio sul cartoncino. Facendovi aiutare da un adulto, ritagliate la sagoma e cospargetene il corpo di colla vinilica, lasciando solo il muso senza colla.
  2. Incollate le foglie secche sul cartoncino: saranno gli aculei del riccio, quindi lasciatele pure spuntare dal bordo alto del cartoncino. Lasciate asciugare e… il vostro riccio di foglie è pronto!

UN GUFO DI PIGNE

Occorrente: una pigna, feltro di vari colori, forbici con la punta arrotondata, colla a caldo, occhietti adesivi.

 

  1. Ritagliate dal feltro le ali del gufo, il becco, il muso e due coppie di cerchi di dimensioni e colori diversi: saranno il contorno degli occhi. Come esempio potete copiare le sagome qui a fianco.
  2. Con l’aiuto di un adulto, fissate con la colla a caldo il becco e i cerchi colorati come nella figura. Poi incollate anche gli occhietti adesivi.
  3. Sempre con la colla a caldo, attaccate il becco del gufo e le ali alla pigna, che sarà il corpo del vostro gufo.

 

Usando le foglie raccolte durante la passeggiata, potete realizzare dei collage che raffigurano altri animali del bosco, come per esempio la volpe o il ghiro.

 

Sono troppo carini, vero?
Ciao 

Paulina

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: