Ciao amiche,

tra poco ricominciano le lezioni a scuola e… la mia sorellina Maria mi ha raccontato una bellissima iniziativa! Lei e i suoi compagni di scuola hanno scelto di usare il mezzo di trasporto più simpatico ed ecologico che c’è per andare a scuola: il Pedibus! È come un autobus: ma al posto dell’auto ci sono i piedi! Esatto: si tratta di riunirsi in piccoli gruppi e fare la strada a piedi per raggiungere la scuola. Ora vi spiego come potete organizzarlo con i vostri amici e compagni di scuola!

1. Per prima cosa, trovate due adulti che, a turno, siano disposti ad accompagnarvi e ad aiutarvi con l’organizzazione… saranno “l’autista” e il “controllore” del vostro bus di linea.

2. Individuate la via più breve e sicura per percorrere il tragitto dal capolinea alla meta. In base alle fermate necessarie per raccogliere i ‘passeggeri’ dividete l’itinerario in piccole tratte e cronometrate il tempo necessario per percorrerle. Quindi compilate l’orario del Pedibus da consegnare a chi vorrà partecipare.

3. Contrassegnate le fermate del Pedibus con un cartello che riporti l’orario in cui la vostra allegra carovana passerà di lì, così chi abita vicino saprà quando presentarsi per aggregarsi al gruppo.

4. È il momento di partire! Consegnate a tutti i partecipanti un piccolo ‘Kit Pedibus’ con l’elenco delle fermate e l’orario. Chiedete ai partecipanti di indossare un giubbotto catarifrangente. Autista e controllore, invece, porteranno con loro un ‘giornale di bordo’ su cui annotare le presenze e un cartello ben visibile che segnali la presenza del Pedibus agli automobilisti.

Una passeggiata in città, quattro chiacchiere fra amici, un’iniziativa che fa bene a tutti… il Pedibus è proprio un bel modo per cominciare la giornata, non trovate?

Ciao

Paulina

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: