Ciao a tutte!

I miei genitori sono in tournée in Malesia e, visto che hanno qualche giorno di pausa, li ho raggiunti per passare un po’ di tempo con loro!

Insieme abbiamo visitato un’isola circondata dalla barriera corallina e… abbiamo visto tantissimi animali meravigliosi!

Ecco quali!

 

La Tartaruga Verde è una delle tartarughe marine più grandi al mondo (può pesare fino a 230 chilogrammi!). Deve il suo nome al colore della sua pelle.

 

1508a

 

Il Pesce Mandarino è un pesciolino molto colorato che vive nella barriera corallina. Trascorre gran parte del giorno nascosto al sicuro tra i coralli ed esce allo scoperto solo quando la luce inizia a calare.

 

1508b

Il Cavalluccio marino pigmeo è l’ippocampo più piccolo del mondo, visto che in genere non supera i tre centimetri! Riesce a mimetizzarsi perfettamente tra i rami dei coralli a cui si aggrappa grazie alle caratteristiche protuberanze rosse o rosa che ricoprono il suo corpo.

 

1508c

 

Anche a voi è capitato di incontrare qualche animale strano o buffo?

Fatecelo sapere!

 

Ciao

Violet

 

4 commenti per “Nuotare… in mezzo ai colori!”

  1. kailalucia ha detto:

    Animali davvero strani ma fantastici!!!

  2. cobra09 ha detto:

    Brava Violet, sembrava di essere con te immersa nelle meraviglie del mare!

  3. magda7 ha detto:

    Cara Violet, è stato molto interessante sapere tutte queste cose sugli animali, e, rispondendo alla tua domanda se ci è capitato di vedere qualche animale strano o buffo la mia risposta è si; una volta sono andata in un acquario con una delle mie migliori amiche ed ho visto un pesce che mangiava i sassi che erano sul fondo della sua vasca e poi li sputava! Incredibile vero? Quando l’ ho visto fare questa cosa più di una volta sono scoppiata a ridere, era così buffo! Spero che pubblicherete presto altri post sugli animali ciao e (anche se in ritardo) buon ferragosto.

  4. soyb2_g113 ha detto:

    Una volta, ai Caraibi, sono andata a fare una gita e ho preso in mano una stella marina con 6 punte!
    PAZZESCO!



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: