Consigli

giovedì 8 aprile 2021
Date retta a me, sorelle: ci sono mille modi per dire I love you, ma la strada più breve per conquistare il cuore di qualcuno è… conquistare prima il suo stomaco! Largo quindi a torte, pasticcini, cioccolatini e biscotti fatti in casa o comprati nella vostra pasticceria preferita. Impossibile resistere a tutta questa dolcezza!   E se la persona che volete stupire preferisce il salato? Nessun problema, la vostra Pam è qui per affrontare con voi ogni tipo di emergenza culinaria! Seguite questi semplici passaggi per preparare dei romanticissimi cuoricini alla pizza che a ogni morso dicono… I love you!   Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia, 70 g di mozzarella per pizza, 150 g di salsa di pomodoro, 1 uovo, formaggio grattugiato.   1. Con una formina per biscotti tagliate dei cuori di pasta sfoglia in numero pari.   2. Farcite la metà dei cuori con un cucchiaino di salsa di pomodoro e un pezzetto di mozzarella.   3. Coprite ciascun cuore di pasta sfoglia con uno uguale non farcito e sigillate i cuori ripieni con l’aiuto di una forchetta.   4. Spennellate i cuori ripieni con albume d’uovo, spolverate con formaggio grattugiato e lasciate cuocere in forno a 200°C per 15 minuti.   Yummi, io sono già innamorata di queste pizzette, e voi? Pam
martedì 6 aprile 2021
Ragazzeee, che imbarazzo!!! Vi è mai capitato di fare una figuraccia proprio con la persona speciale davanti alla quale vorreste apparire sempre perfette??? A me è successo e… volevo sotterrarmi dalla vergogna!   Il regalo sbagliato Volevo prendergli un pensiero carino, ma forse un orsacchiotto di peluche non è stato un’idea geniale. Dalla faccia che ha fatto ho intuito subito che il regalo non era esattamente… di suo gradimento, ma ormai non potevo mica riprendermelo indietro!   Tempismo imperfetto È passato a trovarmi per farmi una sorpresa e io l’ho accolto così: in accappatoio e con una maschera al cetriolo addosso, che vergogna!!!   Mosse maldestre Ehm, sì è successo anche questo: l’ho centrato in pieno con un gelato, ma per sbaglio! Ho cercato subito di rimediare al danno aiutandolo a pulirsi, ma ho finito per sporcarmi anch’io di gelato, argh! Che scena imbarazzante!   Dopo tutte queste disavventure volevo solo scappare via e non farmi più vedere, proprio io, che di solito adoro aiutare gli altri ad affrontare le questioni di cuore! Per fortuna ci sono le mie amiche Tea Sisters, sempre pronte a darmi il consiglio giusto. Quando ho raccontato loro quello che era successo prima di tutto mi hanno tranquillizzata e poi mi hanno ricordato che fare figuracce (soprattutto in queste situazioni mooolto delicate) è nor-ma-lis-si-mo! Tanto più che anche l’altra persona sarà tesa quanto noi e altrettanto a rischio figuracce! Quindi se vi capita una situazione del genere niente paura: anziché correre a nascondervi fatevi una bella risata, scioglierà la tensione e trasformerà quel momento imbarazzante in un aneddoto divertente che a distanza di tempo ricorderete col sorriso!   Se volete scoprire di più su quello che ho combinato a Parigi correte in libreria, I love you Colette vi aspetta! Un abbraccio da Cocò
 
giovedì 18 marzo 2021
Ciao, sisters! Qui è la vostra Pam che oggi, oltre a proporvi una sfiziosa ricetta, vi parlerà di stagionalità…   Stagionalità significa: a ogni stagione i suoi prodotti. Voi uscireste mai in costume da bagno e infradito a febbraio? Beh, io no di certo… Allo stesso modo vi assicuro che i fagiolini non hanno nessuna voglia di germogliare a dicembre, sono verdure primaverili, loro! Insomma anche se oggi con le serre è possibile trovare ogni tipo di cibo tutto l’anno io credo che sia molto importante seguire i cicli della natura e cercare di comprare e mangiare frutta e verdura di stagione (anche perché è molto più buona di quella fatta crescere in serra!). Alcuni ortaggi come le cipolle le patate e le carote invece crescono tutto l’anno e possiamo usarle per completare o arricchire tutte le nostre preparazioni!   Ecco allora un bell’elenco di verdurine primaverili da usare per tantissime ottime ricette: fagiolini, piselli, asparagi, lattuga, zucchine, fiori di zucca e rapanelli. Mentre, per quanto riguarda la frutta, abbiamo: kiwi, albicocche, ciliegie e fragole! Yummi! Per la ricetta di oggi ho scelto di proporvi una Crema dell’orto primaverile, fresca e rispettosa della natura!   Ingredienti per 4-5 tazze: 250 g di piselli sgranati 120 di fagiolini freschi 20 foglie di menta ½ litro di brodo vedetale Olio extravergine di oliva Sale   1. Scolate i piselli dal vasetto e togliete l’estremità iniziale e quella finale dei fagiolini. Scaldate due cucchiai d’olio in una pentola alta e fate soffriggere leggermente i piselli e i fagiolini, salateli e lasciateli insaporire per qualche minuto.   2. Coprite le verdure con il brodo, portate a bollore e fate cuocere ancora per 25-30 minuti a fuoco lento, quindi lasciate raffreddare per circa 10 minuti.   3. Spezzettate la menta con le mani (tranne qualche foglia che userete per la decorazione) e aggiungetela alle verdure ormai tiepide. Poi sminuzzate il tutto con il frullatore a immersione, fino a ottenere una crema. Se è troppo densa aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda.   4. Distribuite la crema di verdure nelle tazze e guarnite ciascuna porzione con una fogliolina di menta. Disponete le tazze su un vassoio e… servite!   Buon appetito e… W la primavera! Pam
 
martedì 16 marzo 2021
Ciao a tutte, ragazze! Io oggi in realtà volevo fare un post sulla primavera (ormai manca poco!) ma poi ho cambiato idea perché… ci sono delle super novità in arrivo!!! Tea Stilton ha appena pubblicato un nuovo libro, siete curiose di scoprire di cosa si tratta? È il riadattamento di un grandissimo classico della letteratura: Piccole donne!   Lo sapete quanto amo leggere e scommetto  che piace un sacco anche voi. Ma avete mai provato invece a misurarvi con la scrittura? Io sì, ma non è mica facile! Allora ho chiesto consiglio a Tea Stilton, l'autrice di tutte le nostre avventure, e lei mi ha dato qualche dritta... Mi sembrano spunti molto utili!   Una storia è fatta di… UN NARRATORE, chiedetevi se volete che a raccontare la storia sia uno dei personaggi, oppure se preferite usa­re il cosiddetto narratore “onnisciente”, che conosce tutto quello che accade e lo racconta in terza persona. UN DESTINATARIO, cioè il lettore: immaginate chi potrebbe essere e usate lo stile più appropriato. UNA TRAMA, composta da un inizio, uno svolgimento e una fine. UN AMBIENTE, cioè il luogo e il contesto in cui si svolge la storia. UN TEMPO, ovvero il momento in cui accade ciò che viene raccontato. UN PROTAGONISTA, che sarà il personaggio più importante. UN ANTAGONISTA che ostacola l’eroe. UN AIUTANTE che affianca il protagonista. UN OPPOSITORE che complica le azioni dell’aiutante.   Che dite, proviamo a metterli in pratica???   PS: Ah, ovviamente il nuovo libro di Tea, Piccole Donne, avrà anche delle bellissime illustrazioni!!! Cliccando sull'immagine qui sotto potrete sfogliare le prime pagine del libro!   Un abbraccio da Paulina
 
giovedì 11 marzo 2021
Che noia i classici? Sbagliato! Lo so, lo so, ragazze: quei volumoni dimenticati lassù sugli scaffali più alti della libreria non sembrano affatto invitanti, ma io vi assicuro che vale la pena dar loro una spolverata… e una possibilità! I grandi classici della letteratura ci sembrano noiosi e vecchi perché sono stati scritti in anni piuttosto lontani, ma sono storie universali: le avventure, i misteri, gli amori, gli intrighi che raccontano, anche se ambientati in tempi e luoghi remoti, possono riguardarci di persona. Ve lo garantisco: provate a leggerli e vi dimenticherete subito del tempo in cui sono state scritte queste storie, immedesimandovi nei protagonisti e vivendo con loro avventure indimenticabili!   Non sapete quale avventura scegliere? Ecco qualche consiglio!   1. Non scegliete in base alla fama del titolo, ma in base all’argomento! Partite chiedendovi che cosa vi interessa: una storia romantica? Un’avventura mozzafiato? Un’esplorazione in terre esotiche? E decidete di conseguenza! 2. Non fatevi scoraggiare dalla lunghezza, esistono anche classici “brevi”! Se il numero di pagine vi spaventa potete partire con qualcosa di snello per passare poi a volumi più consistenti. Un’altra idea per iniziare in modo soft è scegliere delle versioni ridotte dei grandi classici o dei riadattamenti, magari illustrati! 3. Leggete il libro scelto insieme a un’amica o a un gruppo di lettura e scambiatevi opinioni! In questo modo sarà più facile entrare nella storia e presto vi accorgerete che… non riuscirete più a smettere!   E per tutte voi super lettrici c’è un contenuto speciale: direttamente dai nostri Libri del Cuore (le storie classiche che noi Tea Sisters abbiamo letto e amato di più!) un minialbum da stampare e colorare! CLICCA QUI per scaricare!   Buon divertimento e… buone letture! Violet
 
mercoledì 24 febbraio 2021
Che magnifica avventura quella delle principesse di Incanto!  E che regno meraviglioso quello dei Ribelli di Mezzanotte: lussureggiante, rigoglioso, sorprendente!  Mentre leggevo il libro ho pensato di decorare la mia stanza con tante liane penzolanti attaccate alle pareti… così mi sembrerà di essere davvero in una foresta! Farlo è facile e super divertente!... Continua a leggere
 
AccediRegistratiPer rimanere aggiornato sulle
novità delle Tea Sisters e accedere a tanti
contenuti esclusivi!