Natura

martedì 10 agosto 2021
Eccoci, sorelle! Lo sapete che cosa succede oggi, o meglio, stasera? Ogni anno, intorno a questa data, alzando gli occhi al cielo notturno (e stando alla larga dai lampioni che abbagliano) si possono vedere tante, tantissime… stelle cadenti!!! Si dice che per ogni stella avvistata si possa esprimere un desiderio che si avvererà! Chissà se poi succede davvero… ma in ogni caso sarà una notte magica! Se volete ammirare anche voi le stelle cadenti vi basterà recarvi coi vostri genitori in un luogo adatto, dove non ci siano troppe fonti di luce (se siete al mare o in montagna basterà uscire appena appena dai centri abitati), e alzare lo sguardo: vedrete che spettacolo!!! Con le mie amiche abbiamo deciso di andare alla Spiaggia delle Tartarughe stasera, attrezzate con coperte e teli, per sdraiarci in spiaggia e goderci questo spettacolo mozzafiato! E per non farci mancare nulla ho pensato di preparare anche uno spuntino estivo da gustare insieme: degli spiedini di frutta! Se volete prepararli anche voi, vi basterà seguire questa ricetta.   Ingredienti: pan di spagna a cubetti, frutta a cubetti, stecchini di legno per spiedini.   Il procedimento è semplicissimo: infilzate su degli spiedini di legno cubetti di pan di spagna alternati a cubetti di frutta, io li ho fatti con le fragole ma vengono squisiti con qualunque frutto vi piaccia! Quando li gusterete guardando le stelle saprete che anche noi Tea Sisters stiamo facendo la stessa cosa, e sarà quasi come essere insieme!   Un abbraccio dalla vostra Pam
 
giovedì 10 giugno 2021
Tra le creature dell’oceano una delle più grandi e affascinanti è senz’altro la balena! Insieme al delfino e all’orca, la balena non è un pesce, ma un mammifero che nel corso di milioni di anni si è adattato alla vita marina. Respira attraverso i polmoni (e non con le branchie!) e quando va sott’acqua trattiene l’aria che viene poi espulsa attraverso un grande sfiatatoio che si apre alla sommità del capo. Ha la pinna della coda posta orizzontalmente (e non verticalmente come i pesci!) e allatta i suoi piccoli, proprio come farebbero una leonessa o un’orsa! Le balene sono animali molto intelligenti e comunicano tra loro emettendo una grande quantità di suoni, fischi e vocalizzazioni che vengono usati in diverse circostanze. Pensate che il verso della balena viene definito “canto” perché assomiglia al canto degli umani!   Purtroppo vedere questi animali dal vivo non è facilissimo, ma se volete provare l’emozione di avere una balena in cameretta, ecco le indicazioni per crearne una fatta di… origami!   1. Piegate il foglio a metà lungo la diagonale. 2. Piegate due lati verso l’interno, in modo che le estremità arrivino alla piega centrale. 3. Piegate lungo la linea tratteggiata per creare un triangolino. 4. Piegate di nuovo il foglio a metà, in orizzontale.           5. Fate due pieghe, una per lato, in corrispondenza della linea tratteggiata. Poi aprite e spingete verso l’alto il triangolino che si è formato per creare la coda. 6. Disegnate gli occhi, uno per ogni lato, e colorate.   La vostra creatura marina è pronta! Potete anche realizzarne più di una e di colori e dimensioni diverse, in modo da decorare a tema marino tutta la vostra cameretta, buon divertimento!   Un abbraccio da Pilla
 
martedì 8 giugno 2021
Care amiche, oggi si festeggia la Giornata Mondiale degli Oceani! Avete mai pensato che parlare del mare significa inevitabilmente anche… parlare di noi? Le prime forme di vita sono nate e si sono evolute nel mare e il nostro pianeta è in gran parte ricoperto dagli oceani, che riforniscono le riserve idriche della Terra, fondamentali per la sopravvivenza. Insomma, il mare è di vitale importanza per ognuno di noi, oltre che per tutte le creature che ci vivono, e proprio per questo tutti dovremmo impegnarci a proteggerlo. Purtroppo invece ciò che accade è esattamente il contrario: l’uomo oggi è il principale artefice dello sfruttamento e della distruzione degli habitat marini! Oltre ai cambiamenti climatici causati dal riscaldamento globale e a una pesca troppo spesso intensiva e irresponsabile, i mari sono minacciati anche dal prodotto umano più diffuso e utilizzato: la plastica!   Se anche voi come me avete a cuore i mari e gli oceani ecco allora tre consigli per ridurre l’uso di questo materiale pericoloso per l’ambiente:   1. Evitate il più possibile l’utilizzo di imballaggi di plastica monouso: no a bottigliette di plastica, stoviglie usa-e-getta e cannucce di plastica! Scegliete prodotti con imballaggi in carta o vetro (meno inquinanti e più semplici da riciclare) e… portate sempre con voi la vostra borraccia!   2. Sostituite i sacchetti di plastica monouso con sporte riutilizzabili: quando andate a comprare qualcosa portate sempre con voi una shopper di tela, pratica ed ecologica!   3. Prediligete i prodotti solidi per la cura del corpo: anziché flaconi di bagnosciuma e sapone per le mani provate a usare delle semplici saponette. E… lo sapevate che esiste anche lo shampoo solido? Io l’ho provato e non tornerei più indietro!   E per tutte voi amiche del mare ecco un regalino speciale: cliccate QUI per scaricare questo sfondo sottomarino per il vostro computer!   Nicky
 
martedì 25 maggio 2021
Buongiorno a tutte, ragazze! Ci sono grandi novità in arrivo: oggi è uscito Attacco alla Torre Rossa, il nuovo volume delle Ribelli di Incanto firmato Tea Stilton! Abbiamo appena finito di leggerlo, e per immedesimarci il più possibile nelle mitiche Principesse Guardiane, che hanno lasciato Incanto per andare a vivere nella foresta coi Ribelli e aiutarli a combattere le forze del male, ci siamo rifugiate anche noi in mezzo alla natura per immergerci tutte insieme in questa nuova avventura. È stato super emozionante, volete provare anche voi?   Se avete un giardino e una tenda potete chiedere a un adulto di aiutarvi a piantarla, appena sarà pronta potrete ritirarvi lì dentro a leggere. I rumori della natura attorno a voi vi trasporteranno dritte dritte nel Regno di Mezzanotte, in cima alla Torre Rossa: il rifugio dei Ribelli!   Se non avete un giardino, no problem! Create un riparo stendendo un ampio lenzuolo tra due sedie, mettetevi su un tappeto o portatevi alcuni cuscini per stare più comode ed ecco fatto: sarete nel vostro rifugio e potrete immaginare di essere nel bel mezzo della foresta insieme alle Principesse Guardiane, a combattere coi Ribelli per proteggere la Torre Rossa!   E per tutte le fan delle Principesse Guardiane c’è una sorpresa: cliccate QUI e scaricate questa immagine da usare come sfondo per il vostro computer. Sarà un po’ come avere Samah, Khalea, Nives, Diamante e Yara sempre al vostro fianco!
 
giovedì 20 maggio 2021
Care amiche, oggi è la Giornata mondiale delle Api e io voglio raccontarvi la loro storia... Le api sono una delle specie più importanti per il nostro pianeta. Una delle loro principali attività infatti è l’impollinazione: è grazie a loro se i fiori (e quindi le piante e tutti i loro frutti) possono riprodursi! Se le api sparissero se ne andrebbero con loro anche moltissime specie vegetali e di conseguenza quelle animali che di piante si nutrono. Sarebbe un vero disastro ecologico! E purtroppo è proprio quello che sta accadendo: a causa dell’inquinamento dell’aria e dell’uso sistematico di prodotti chimici in agricoltura ogni anno muoiono moltissime api!!!   La buona notizia è che per salvaguardarle possiamo fare qualcosa anche noi! Ecco alcune piccole azioni per aiutarle:   1. Piantare fiori che piacciono alle api, come per esempio: calendula, tulipano, margherita, lavanda, lupinella, facelia, borragine, timo, girasoli, malva, finocchio annuale, rosmarino, aneto, coriandolo.   2. Non utilizzare prodotti chimici nell’orto o in giardino poiché sono nocivi per queste creature.   3. Piantare alberi: non sono solo una fonte di cibo per le api, ma anche un buon habitat. Le foglie e la resina costituiscono dell’ottimo materiale per la nidificazione!   4. Lasciar crescere l’erba: la varietà di fiori e l’erba alta renderanno felici le api.   5. Dare da bere alle api assetate: riempite una ciotola poco profonda con acqua pulita e disponeteci all’interno sassolini e pietre in modo che rompano la superficie dell’acqua. Le api atterreranno sui sassi per qualche sorso d’acqua lungo e rinfrescante.   Mettiamocela tutta, amiche: aiutando le api aiutiamo il nostro pianeta! Pilla
 
martedì 11 maggio 2021
Care amiche, vi svelo un segreto: con l’arrivo della bella stagione si possono fare tante attività fuori da casa che non abbiano per forza a che far con l’attività fisica. Una di queste è… dipingere en plain air, ovvero… all’aria aperta!   Ecco l’occorrente:           Ma soprattutto serve... tanta ispirazione! Davanti alla tela bianca avete la possibilità di liberare la fantasia: potete rappresentare quello che vedete o inventare paesaggi incantati, potete dipingere un ritratto o creare personaggi e avventure fantastiche… nell’arte tutto è possibile, non ci sono limiti né confini. Potete anche scegliere tra diverse tecniche pittoriche come pastello, acquerello o tempera... Potete usare i pennelli oppure… le dita! E potete ispirarvi a diversi stili. Guardate per esempio questo ritratto che ho fatto a Paulina con la tecnica del puntinismo: anziché colorarlo in modo uniforme ho usato tanti puntini di diverse tonalità, vi piace? A volte però può succedere che l’ispirazione proprio non arrivi (non preoccupatevi, accade anche ai pittori più esperti!), ma se avete voglia di tenere in mano matite e pennelli, cliccate QUI e scaricate questo contenuto speciale tutto da colorare… rigorosamente en plain air!   Vivì
 
AccediRegistratiPer rimanere aggiornato sulle
novità delle Tea Sisters e accedere a tanti
contenuti esclusivi!