Oggi pomeriggio mi sono rilassata pulendo e dando una sistemata al motore mio fuoristrada. Però, dopo un paio d’ore trascorse all’aria aperta, sono rientrata… decisamente  infreddolita. Brrr! 

Così mi sono detta che era arrivato il momento di una merenda speciale con un dolce caldo! Era da quando siamo tornate da Barcellona che avevo voglia di provare a cucinare la crema catalana, un dolce al cucchiaio da mangiare appena sfornato…

La cosa che mi piace di più di questa delizia è la crosticina croccante che si forma in superficie, da rompere per poter affondare il cucchiaino nella crema… Mmm…. che bontà!

 

Vi piacerebbe prepararla insieme a me? Allora forza sorelle, tutte ai fornelli!
🙂

 

INGREDIENTI: 4 tuorli, 1/2 litro di latte, 25 g di amido di mais, 100 g di zucchero, 1 stecca di cannella, la scorza di un limone biologico, zucchero di canna per guarnire. 

Ecco come prepararla…

 

Inserire di seguito le immagini (in cartellina)

1. Versate in una ciotola due cucchiai di latte e l‘amido di mais setacciato. Poi mescolate con la frusta per sciogliere bene tutti i grumi.

2. Sbattete i tuorli con la frusta in una ciotola. Aggiungete 50 g di zucchero fino a ottenere una crema morbida. Unite l’amido di mais sciolto precedentemente e mescolate il tutto.

3. Scaldate il resto del latte in un pentolino. Aggiungete la cannella, la scorza del limone bio e gli altri 50 g di zucchero. Mescolando, portate tutto a bollore. 

4. Lasciate intiepidire il composto e poi versatelo nella ciotola con gli altri ingredienti. Usate un colino per eliminare scorze e cannella. Rimettete tutto sul fuoco e fate bollire ancora per qualche minuto, senza mai smettere di mescolare.

5. Versate la crema in alcune coppette da forno e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Spostatele poi in frigo e lasciate riposare per 3 ore circa. 

6. Prima di servire, cospargete le porzioni con lo zucchero di canna e mettetele in forno attivando il grill. Una volta estratte dal forno, lasciate solidificare lo zucchero fino a che non diventa una crosticina croccante. 

 

E ora… buon appetito!

 

Pam

 

Commenti per “Un dessert caldo caldo”

  1. baghin ha detto:

    Che delizia grazie per compartire la ricetta con noi



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: