È arrivata l’epifania! ☺

Questa festa mi piace un sacco perché mi permette di sperimentare nuovi dolcetti da infilare nelle calze preparate dalle mie amiche! Quest’anno ho pensato di preparare tante praline ripiene di crema di cioccolato! 

Ho imparato a preparare queste prelibatezze in Belgio, durante una delle nostre avventure, ma non avevo mai avuto l’occasione di provare a rifarle qui a Topford… Quindi oggi lo faremo insieme, che ne dite?

 

Pare che le praline siano state inventate da Jean Neuhaus, che ereditò la farmacia del nonno, il quale aveva già avuto l’idea di ricoprire i medicinali con un sottile strato di cioccolato in modo da renderli più gradevoli al palato. L’intuizione del nipote fu invece quella di sostituire ai farmaci un delizioso ripieno e vendere questi cioccolatini come dolci. Così ebbe inizio la fortuna delle praline!

 

E adesso, all’opera! 🙂

 

Ingredienti: 300 g di cioccolato fondente, 130 g di panna liquida, 300 g di cioccolato bianco, stampo per cioccolatini, pennello per dolci.

 

  1. Chiedete a un adulto di sciogliere a bagnomaria 200 g di cioccolato fondente. Usatene una parte per spennellare uno stampo per cioccolatini in silicone (se non ne avete uno, potete utilizzare uno stampo per il ghiaccio).

 

  1. Mettete lo stampo in frigorifero fino a quando il cioccolato non si sarà solidificato,quindi date una seconda spennellata e rimettete lo stampo nel frigorifero.

 

  1. Per preparare il ripieno chiedete a un adulto di scaldare la panna in un pentolino e poi toglietela dal fuoco appena prima che raggiunga il bollore. Aggiungete il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e mescolate fino a quando non si formerà una crema.

 

  1. Trasferite il ripieno in un piatto e lasciatelo intiepidire per circa 20 minuti, quindi usatelo per riempire lo stampo dei cioccolatini. Mettete tutto nuovamente in frigorifero per un’ora.

  1. Con l’aiuto di un adulto, sciogliete a bagnomaria il resto del cioccolato fondente e versatelo sopra lo stampo, in modo da sigillare gli stampini. Lasciate riposare per un’ora in frigorifero e poi sfilate i cioccolatini dallo stampo: le vostre praline sono pronte!


Che ne dite, vi piacciono?

A presto!

Pam

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: