Stamattina, tornando dalla lezione di letteratura, ho pensato che è bellissimo vivere delle avventure come quelle che leggiamo nei libri… ma è altrettanto bello immaginarne di nuove!

 

Così ho provato a scrivere un racconto di avventura, ma non sapevo bene come iniziare… Come potevo fare?

Beh, per prima cosa ho chiesto consiglio alla nostra amica Tea Stilton. Avere un’amica scrittrice è fantastico!

Volete sapere che cosa mi ha consigliato?

Ecco la sua mail…

 

“Cara Violet,

non sai quanto mi ha fatto piacere sapere che vuoi scrivere un racconto.

Penso che te la caverai benissimo e che scriverai un’avventura avvincente! Mi chiedi dei buoni consigli, quindi… ecco qua.

 

Per prima cosa, ti suggerisco di pensare a una trama, cioè a quello che succederà nella tua storia. Per esempio, decidi che vuoi che un gruppo di amiche parta alla ricerca di un vascello naufragato al largo di un’isola dei Caraibi.

 

Poi devi pensare ai personaggi principali e a quelli secondari. Per esempio, le cinque amiche potrebbero essere i personaggi principali e una coppia di vecchi pirati e un pappagallo chiacchierone potrebbero essere i personaggi secondari.

Non dimenticare i cattivi: sono loro che ostacoleranno i tuoi eroi e sono importantissimi!

A questo punto devi descrivere i luoghi, in questo caso un’isola tropicale. Comincia sempre dal clima (caldo, umido, soleggiato…), perché è la prima cosa che si nota quando si visita un Paese, e poi descrivi anche gli ambienti naturali e le città che i tuoi eroi attraverseranno.

 

Adesso puoi pensare ai colpi di scena che servono per cambiare la direzione del tuo racconto. Per esempio, primo colpo di scena: proprio mentre le tue amiche stanno per immergersi nelle acqua del mare per raggiungere il relitto, un forte vento le spinge lontano fino a un’isola che non è segnata sulla mappe.

Ed è già arrivato il momento del secondo colpo di scena. Per esempio, le cinque amiche potrebbero capire che il meraviglioso tesoro nascosto è… proprio la natura di quell’isola, che è unica al mondo! Le ragazze, però, capiscono che quel bellissimo paesaggio è anche molto fragile e, per difenderlo, decidono di tenere segreta la loro scoperta. Lasciano dunque l’isola e tornano indietro a mani vuote, ma soddisfatte.

 

Spero che questi consigli ti siano stati d’aiuto e ricordati di mandarmi subito il tuo racconto, non appena l’avrai terminato.

 

Un abbraccio forte a te e a tutte le Tea Sisters!
Con affetto,

Tea”

 

 

Avete letto? Tea mi ha dato consigli davvero preziosissimi.

 

Non vedo l’ora di coinvolgere le mie amiche in questa nuova avventura di… scrittrici di racconti d’avventura!

 

E voi? Avete mai provato a scrivere racconti avventurosi?

Fatecelo sapere.

 

Ciao ciao

Violet

 

3 commenti per “Che l’avventura abbia inizio!”

  1. camy04 scrive:

    Consigli preziosissimi!!! Grazie

  2. vanessa007love scrive:

    È da circa un anno che sto scrivendo una storia fantasy…è come un diario per me, però aggiungendo un pizzico di magia, la trasformo in un fantasy ^.^

    1. TeaSisters scrive:

      Ma che bello! Complimenti da tutte noi.



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: