A Topford è definitivamente arrivata la primavera e noi TS abbiamo deciso di goderci la natura facendo una gita in bicicletta nei campi vicino al College. E, sorpresa: erano pieni di mimose in fiore!

Quando siamo tornate nelle nostre stanze abbiamo portato il loro meraviglioso giallo nelle nostre stanze… senza strappare nemmeno un fiore! Come abbiamo fatto?


Semplice: abbiamo creato delle bellissime mimose con le nostre mani! Realizzatele anche voi: riempirete la vostra stanza di allegria!

 

Vi occorre: una tela per dipingere, tempera marrone, un pennello, lana gialla, una forchetta, forbici con la punta arrotondata, colla a caldo.

 

inserire le immagini corrispondenti agli step

  1. Per cominciare, dipingete sulla tela il ramo della mimosa.

  1. In attesa che la tempera si asciughi, iniziate a preparare dei piccoli ponpon che utilizzerete come fiori: arrotolate il filo di lana gialla attorno ai rebbi della forchetta compiendo 20 giri, poi tagliate il filo.

  1. Fate passare il filo tra i rebbi centrali della forchetta e chiudete con un nodo stretto.

  1. Sfilate la matassina ottenuta e, con l’aiuto di un adulto, tagliatene i lati con le forbici. Sistemate i fili in modo da dare ai ponpon la giusta forma. Se necessario, accorciate i fili più lunghi.

  1. Una volta creati abbastanza ponpon, incollateli sulla tela.

Il vostro ramo di mimosa sarà in fiore tutto l’anno!

 

Ciao ciao

Paulina

 

3 commenti per “Una stanza piena di mimose!”

  1. giuliavio123 ha detto:

    che idea carina!

  2. sofia_bega ha detto:

    Idea stratopicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  3. norina ha detto:

    Bella questa idea.
    Questa te l’avevo già letta in una dei vostri libri vacanza a Costa Azzurra ve lo consiglio



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: